Rossetto: tutto quello che c’è da sapere

Noi ragazze matte per il beauty divoriamo ogni più piccola informazione, ogni minimo irrilevante dettaglio, ogni strana curiosità esce sulla nostra grande passione. Ma spesso assorbiamo come spugne notizie che si rivelano… delle vere e proprie bufale, senza neanche accorgercene.

Il rossetto fa male?

Un esempio? Navighiamo tranquillamente per le placide acque della Rete, quando ci imbattiamo in un vecchio e bell’articolo di Velvet sui rossetti. Possiamo mancare di leggerlo? Certo che no! E così, tra le tante interessanti informazioni, leggiamo che le ricerche hanno cominciato a divulgare la notizia che le donne ingeriscono 3 chili di rossetto all’anno.

Incredibile! Ma non ci avveleniamo forse ingerendo ogni anno così tanti coloranti ed additivi chimici? Infatti, riferisce l’articolo, le aziende sono corse ai ripari, facendo di questo inconveniente un plus. In due modi: primo, formulando lipstick digeribilicon cere, pigmenti naturali, minerali ed estratti vegetali. Secondo, dandogli un sapore. Certo, i rossetti devono essere “digeribili”, visto che ne ingurgitiamo così tanti da ritrovarci con la gastrite… Ci si chiede come facciano ad uscire simili corbellerie su un autorevole mensileedito da La Repubblica. E noi, che leggiamo distrattamente, crediamo a tutto.

Caratteristiche di un rossetto

Un rossetto pesa 3 grammi. Ammesso che si ingerisca tutto ciò che si spalma (niente su salviette, o su guance di fidanzati), 3 kg. rappresentano un consumo di 1000 rossetti l’anno! Mille! Anche la più accanita rossettatrice non ne consuma più di dieci-quindici. Le donne “normali”, che non si truccano tutti i giorni o non ripassano il trucco, stentano a finirne due o tre in un anno. Mille rossetti neanche in una lunga vita.

Insomma, il succo è questo: usare sempre la propria testa quando si leggono le notizie, comprese quelle di beauty. Altrimenti si rischia di correre a comprare rossetti al cocomero pur di finire il pranzo in allegria

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required