I pennelli per il trucco

Il trucco è un’operazione per molte donne dispendiosa, per altre invece dura soltanto pochi minuti; in entrambi i casi occorre però utilizzare degli strumenti che lo agevolano e che, per certi versi, lo rendono possibile, tra cui i pennelli per il trucco. Dal momento che in commercio potete trovare svariati tipi di pennelli per il trucco, qui di seguito proviamo a darvi qualche suggerimento che, ci auguriamo, possano aiutarvi ad acquistare il pennello giusto.

Come riconoscerli

La prima cosa che devi sapere quando acquisti un pennello per il trucco è questa: i trucchi hanno un numero che serve per identificare la loro dimensione. Il numero dei pennelli per il trucco va dallo 0 al 12; i pennelli con un numero più basso si usano per le rifiniture di precisione del trucco, mentre quelli con un numero elevato si utilizzano per truccare superfici più estese. I pennelli che si usano per stendere la terra sono ancora più grossi. Nei kit per il make up disponibili in commercio è di solito presente un set di pennelli che hanno varie misure. Quanto al materiale di questi pennelli potete optare per quelli realizzati in fibre sintetiche; più i pennelli sono robusti più, in linea di massima, dovrebbero durare.

Pennelli make-up professionale: come usarli?

Arriva la crisi, e tutte ci troviamo a dover fare i conti con i centesimi. Ma come rinunciare alle nostre piccole coccole di bellezza? Sia mai! Anche perché è una rinuncia davvero deprimente, e con i tempi che corrono non è il caso di imbruttirsi! Così, dobbiamo farci furbe, ed imparare a far durare i prodotti che già abbiamo. Un “trucco” fantastico è quello più insospettabile: i pennelli!

Sapevate che un pennello professionale può far durare fino a tre volte di più i prodotti makeup, come ombretti, ciprie, fard e fondotinta? Il motivo è semplice: un buon pennello consente una stesura ottimale fin dalla prima applicazione, senza dover passare e ripassare dieci volte per ottenere un risultato decente come accade coi pennellini economici inclusi nelle confezioni. Certo, i pennelli professionali costano: ma contrariamente a quel che pensano le “maniache”, non ne occorrono tanti. Per cominciare, bastano due pennelli da ombretto e uno più grosso per il fard o la cipria (o il fondotinta in polvere). Se ne avete già qualcuno, sfruttateli bene. Altrimenti… fateveli regalare per Natale!

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required